EMI
EMI
Sei qui: HomeRicercaInfrastrutture di ricerca per le risorse biologiche marine

Il Dipartimento di Infrastrutture di ricerca per le risorse biologiche marine fornice servizi ad elevato contenuto tecnologico ed accesso a infrastrutture e piattaforme di ricerca alla comunità scientifica nazionale ed internazionale

03

Il Dipartimento di Infrastrutture di ricerca per le risorse biologiche marine (RIMAR) fornisce servizi ad elevato contenuto tecnologico ed accesso a infrastrutture e piattaforme di ricerca alla comunità scientifica nazionale ed internazionale, oltre che supportare le attività di terza missione quali ad esempio le commesse in Conto Terzi. Parallelamente RIMAR conduce ricerca applicata e sviluppo tecnologico nel campo della biologia marina e dei campi specifici delle unità di cui si compone. Per attuare questa missione, il personale di RIMAR si è posto come obiettivi: fornire servizi scientifici ad elevato contenuto tecnologico nei campi di ricerca della SZN, gestire le attrezzature, effettuare analisi, fornire supporto, consulenza e formazione ad utenti, e promuovere le ricerche per la protezione della biodiversità marina. Il Dipartimento RIMAR ha anche un importante ruolo nel garantire il contributo della SZN nell’ambito dell’infrastruttura Europea di Ricerca ESFRI European Marine Biological Resource Centre (EMBRC), per la quale la Stazione Zoologica Anton Dohrn coordina il nodo Italiano (EMBRC‐IT). Nell’ambito delle infrastrutture internazionali e nazionali RIMAR garantisce anche la partecipazione ai nodi italiani delle Infrastrutture Europee di Ricerca ESFRI‐EMSO e Lifewatch, e partecipa a GLOMICON (Global Omics Observatory Network) la rete di coordinamento per osservatori “omics” con il coordinamento di GEOBON. Infine, il Dipartimento di Infrastrutture di ricerca per le risorse biologiche marine gestisce al livello Europeo i programmi di accesso transnazionali del RI Cluster Project EMBRIC e il INFRAIA‐01‐2016‐2017 ASSEMBLE Plus (H2020) entrambi associati a EMBRC.

Il Dipartimento RIMAR è attualmente organizzato in due sezioni ciascuna articolata in quattro Unità di Servizio e Ricerca Tecnologica come riportato nel seguente schema

RIMAR Gestione Nodo EMBRC‐IT
Amministrazione RIMAR
Accesso agli Ecosistemi marini e Analisi Ambientali InfrastrutturpelRicerca Mar(IRM)
Infrastrutture Mantenimento Organismi Marini (IMOM)
Monitoraggio & Analisi Ambientali (MAA)
Implementazione Tecnologica & Robotica (ITR)
Piattaforme tecnologiche Tassonomia Classica e Molecolare (Motax)
Centro Microscopia Avanzata (CeMA)
CentrSequenziamento & Analisi Molecolari (CSAM)
Bioinformatica, Analisi Computazionale & Data Manag. (BAC)

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare il sito accetti i termini e le condizioni previste per l'utilizzo dei cookie. > Leggi di più