EMI
EMI
Sei qui: HomeStaffStaffD'Aniello EnricoD'Aniello Enrico

enrico pictureRicercatore
Dipartimento di Biologia ed Evoluzione degli Organismi Marini

Stazione Zoologica Anton Dohrn
Villa Comunale
80121 Napoli - Italia

Tel.: +39 081 5833238
Fax: +39 081 7641355
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Contatto Skype: hhhenryyy

Curriculum Vitae

Il mio principale interesse è sempre stato lo studio dei meccanismi genetici e molecolari che a partire da un uovo fecondato portano alla formazione di un organismo multicellulare molto più complesso.
In quest’ambito sto cercando di studiare e comprendere le modificazioni covalenti ed ereditabili degli istoni e del DNA che sono parte integrante dei meccanismi di regolazione genica. Questi meccanismi, che inducono alterazione nell’espressione di un gene senza però alterare la sequenza di DNA, sono conosciuti come modificazioni epigenetiche. Le alterazioni di questi meccanismi epigenetici possono indurre delle modificazioni nell’identità della cellula e sono, quindi, generalmente incompatibili con il normale sviluppo di un embrione.
In particolare, i miei interessi saranno rivolti:
1) alla comprensione del ruolo della metilazione del DNA e delle modificazioni degli istoni durante lo sviluppo di Octopus vulgaris.
2) allo studio dell’epigenetica ambientale cercando di meglio chiarire quali alterazioni a livello epigenetico insorgono nel mollusco Mytilus galloprovincialis in seguito ad esposizione a contaminanti emergenti.

Principali Pubblicazioni

Guida F, Luongo L, Boccella S, Giordano ME, Romano R, Bellini G, Manzo I, Furiano A, Rizzo A., Imperatore R, Iannotti F.A., D’ Aniello E., Piscitelli F, Rossi F.sca, Cristino L, Di Marzo V, de Novellis V, and Maione S (2017) Palmitoylethanolamide induces microglia changes associated with increased migration and phagocytic activity: involvement of the CB2 receptor. Sci Rep 7: 375.

D'Aniello E, Ravisankar P and Waxman JS (2015) Rdh10a Provides a Conserved Critical Step in the Synthesis of Retinoic Acid during Zebrafish Embryogenesis. PLoS One 10: e0138588.

Rydeen A, Voisin N, D'Aniello E, Ravisankar P, Devignes CS, and Waxman JS (2015) Excessive feedback of Cyp26a1 promotes cell non-autonomous loss of retinoic acid signaling. Dev Biol 405: 47-55.

D'Aniello E and Waxman JS (2015) Input overload: Contributions of retinoic acid signaling feedback mechanisms to heart development and teratogenesis. Dev Dyn 244: 513-523.

D'Aniello E, Rydeen AB, Anderson JL, Mandal A and Waxman JS (2013) Depletion of retinoic acid receptors initiates a novel positive feedback mechanism that promotes teratogenic increases in retinoic acid. PLoS Genet 9: e1003689.

Sorrell MR, Dohn TE, D'Aniello E and Waxman JS (2013) Tcf7l1 proteins cell autonomously restrict cardiomyocyte and promote endothelial specification in zebrafish. Dev Biol 380: 199-210.

Natale A, Sims C, Chiusano ML, Amoroso A, D'Aniello E, Fucci L, Krumlauf R, Branno M and Locascio A (2011) Evolution of anterior Hox regulatory elements among chordates. BMC Evol Biol 11: 330.

D'Aniello E, Pezzotti MR, Locascio A and Branno M (2011) Onecut is a direct neural-specific transcriptional activator of Rx in Ciona intestinalis. Dev Biol 355: 358-371.

Donizetti A, Grossi M, Pariante P, D'Aniello E, Izzo G, Minucci S and Aniello F (2008) Two neuron clusters in the stem of postembryonic zebrafish brain specifically express relaxin-3 gene: first evidence of nucleus incertus in fish. Dev Dyn 237: 3864-3869.

Sordino P, Andreakis N, Brown ER, Leccia NI, Squarzoni P, Tarallo R, Alfano C, Caputi L, D'Ambrosio P, Daniele P, D'Aniello E, D'Aniello S, Maiella S, Miraglia V, Russo MT, Sorrenti G, Branno M, Cariello L, Cirino P, Locascio A, Spagnuolo A, Zanetti L and Ristoratore F (2008) Natural variation of model mutant phenotypes in Ciona intestinalis. PLoS One 3: e2344.

D'Aniello S, D'Aniello E, Locascio A, Memoli A, Corrado M, Russo MT, Aniello F, Fucci L, Brown ER and Branno M (2006) The ascidian homolog of the vertebrate homeobox gene Rx is essential for ocellus development and function. Differentiation 74: 222-234.

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare il sito accetti i termini e le condizioni previste per l'utilizzo dei cookie. > Leggi di più