EMI
EMI
Sei qui: HomeStaffStaffBottaro MassimilianoBottaro Massimiliano

BottaroRicercatore
Sezione di Ecologia Marina Integrata

Tel.: +39 081 5833111
Fax: +39 081 7641355

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Contatto Skype: massibot

Curriculum Vitae

Interessi di ricerca

Tra gli organismi marini, i pesci sono sicuramente quelli che hanno maggiormente interagito con la specie umana e che da sempre rappresentano per essa una risorsa. Nell’ultimo mezzo secolo lo sfruttamento della fauna ittica ha raggiunto livelli scarsamente eco-sostenibili portando diverse specie vicino al collasso. Tra i pesci maggiormente vulnerabili a questo fenomeno vi sono i condroitti (squali, razze e chimere). Sebbene le la maggior parte delle specie questo gruppo di vertebrati marini non siano, in genere, oggetto di pesca mirata (rappresentano, infatti, una cattura accidentale), esse sono infatti caratterizzate da una serie di caratteristiche biologiche ed ecologiche (bassa numerosità e fecondità, lento accrescimento, elevata longevità e tardo raggiungimento della maturità sessuale) che le rendono particolarmente vulnerabili all’impatto antropico, sia dato dalle attività di prelievo che di degradamento degli habitat. Ad aggravare lo status di questi animali, tra i più rappresentativi dell’ambiente marino, vi è inoltre il fatto che le conoscenze su di esse sono scarse o del tutto assenti. I condroitti sono, quindi, per questi motivi uno dei miei principali interessi scientifici, che ha come obbiettivo il miglioramento delle conoscenze sulla loro biologia, ecologia e conservazione, con particolare riferimento alle specie del Mar Mediterraneo. I miei studi vertono, per tale fine, sulla distribuzione faunistica delle specie, sulla loro biologia riproduttiva e sensoriale, sulla loro ecologia trofica, storica e spaziale e, soprattutto, su come un approccio ecosistemico alla pesca possa contribuire anche alla loro conservazione.
Un altro mio interesse scientifico è dato dalla biologia ed ecologia delle specie ittiche antartiche.

Principali Pubblicazioni

Mojetta A.R., Travaglini A., Scacco U. & Bottaro M., in press. Where sharks met humans: the Mediterranean sea, history and myth of an ancient interaction between two dominant predators. Regional Studies in Marine Science.

Vacchi M., DeVries A.L., Evans C.E., Bottaro M., Ghigliotti L., Cutroneo L., Pisano E., 2012. A nursery area for the Antarctic silverfish Pleuragramma antarcticum at Terra Nova Bay (Ross Sea): first estimate of distribution and abundance of eggs and larvae under the seasonal sea-ice. Polar Biology, 35 (10): 1573-1585.

Bottaro M., Oliveri D., Ghigliotti L., Pisano E., Ferrando S., Vacchi M., 2009. Born among the ice: first morphological observations on two developmental stages of the Antarctic silverfish Pleuragramma antarcticum, a key species of the Southern Ocean. Reviews in Fish Biology and Fisheries, 19:249-259.

Bottaro M., Consalvo I., Ferrando S., Gallus L., Girosi L., Psomadakis P. N., Atkinson C. J. L, Vacchi M., 2008. New records of blonde ray (Raja brachyura) from the Ligurian Sea. Marine Biodiversity records, Vol. 1; e72: p 1-3.

Bottaro M., Ferrando F., Gallus L., Girosi L., Vacchi M., 2008. First record of albinism in the deep water shark Dalatias licha. Marine Biodiversity records, Vol. 1; e10: p 1-4.

Ferrando S., Bottaro M., Pedemonte F., De Lorenzo S., Gallus L., Tagliafierro G., 2007. Appearance of crypt neurons in the olfactory epithelium of the skate Raja clavata during development. The Anatomical Record, 290: 1268-1272.

Atkinson C. J. L. & Bottaro M., 2006. Ampullary pore distribution of Galeus melastomus and Etmopterus spinax: possible relations with predatory lifestyle and habitat. Journal of the Marine Biological Association of United Kingdom, 86, 447-448.

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare il sito accetti i termini e le condizioni previste per l'utilizzo dei cookie. > Leggi di più