EMI
EMI
Sei qui: HomeStaffStaffDe Luca DanieleDe Luca Daniele

De Luca DPh.D. Student
Sezione di Ecologia Marina Integrata

Tel.: +39 081 5833201
Fax: +39 081 7641355
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Contatto Skype: danie.deluca

Curriculum Vitae


Director of Studies: Wiebe HCF Kooistra
Internal Supervisor: Diana Sarno
External Supervisor: Christine Maggs
Program: Open University, XVIII cycle

Interessi di ricerca

La diversità è forse la caratteristica più sorprendente della vita sul nostro pianeta e può essere osservata ad ogni livello, dai geni alle specie ed agli ecosistemi. Tuttavia, i processi che danno origine alle diverse specie non sono ancora ben chiari, e c’è una considerevole confusione su come delimitare ed enumerare le singole specie. Le specie possono essere viste come entità dinamiche che derivano da popolazioni ancestrali sottoposte a cambiamenti di natura morfologica, ecologica, genetica e fisiologica nello spazio e nel tempo. Di conseguenza, il processo di speciazione implica una transizione da una singola specie alle rispettive specie figlie. Oggigiorno, marcatori genetici (DNA) vengono utilizzati insieme a caratteri morfologici o fenotipici in generale per descrivere specie, e ciò vale anche per le microalghe planctoniche.
Il genere di diatomee planctoniche Chaetoceros presenta delle caratteristiche che lo rendono un obiettivo primario per studi di carattere ecologico ed evolutivo nel fitoplancton marino. È il genere più ricco di specie tra le diatomee planctoniche marine ed è distribuito in tutto il globo. Il mio progetto di dottorato mira ad esplorare: 1) la diversità genetica di questo genere a livello di specie attraverso una filogenesi multigenica che integra dati precedenti di marcatori nucleari con loci mitocondriali e plastidiali; 2) la diversità genetica all’interno di alcune specie di Chaetoceros su scala spaziale e temporale utilizzando approcci di tipo filogeografico. Inoltre, saranno analizzati dati di NGS (V4-18S metabarcoding) per esplorare il potenziale di questa tecnica nell’individuare processi di speciazione.

Principali Pubblicazioni

De Luca, D., Menale, B., Caputo, P., and Cennamo, P. (2017). Population genetics analysis in a relic population of silver fir (Abies alba Mill.) in southern Italy: a comparison of microsatellite and reference data. Plant Biosys 151:567-573.

De Luca, D., Catanese, G., Procaccini, G., and Fiorito, G. (2016). Octopus vulgaris (Cuvier, 1797) in the Mediterranean Sea: genetic diversity and population structure. PLoS ONE 11(2): e0149496. doi:10.1371/journal.pone.0149496.

De Luca, D., Catanese, G., Fiorito, G., and Procaccini, G. (2015). A new set of pure microsatellite loci in the common octopus Octopus vulgaris Cuvier, 1797 for multiplex PCR assay and their cross-amplification in O. maya Voss & Solís Ramírez, 1966. Conservation Genet Resour 7:299-301.

De Luca, D., Catanese, G., Procaccini, G., and Fiorito, G. (2014). An integration of historical records and genetic data to the assessment of global distribution and population structure in Octopus vulgaris. Front Ecol Evol 2:55. doi: 10.3389/fevo.2014.00055.

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare il sito accetti i termini e le condizioni previste per l'utilizzo dei cookie. > Leggi di più