EMI
EMI

foto profilo sito szn 2Ricercatore
Sezione di Ecologia Marina Integrata
Villa Dohrn, Ischia

Tel.: +39 081 5833512
Fax: +39 081 7641355
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Skype: marcomunariphd

 



Download Curriculum Vitae

Interessi di Ricerca

Durante il mio percorso di studi i miei interessi principali sono sempre stati la biodiversità e come e quando perturbazioni ambientali, direttamente o indirettamente collegati alle attività umane, possono influenzare le diverse risposte adattative degli organismi marini. Questo è il motivo per cui ho concentrato i miei studi e la mia ricerca, in campi come l'ecologia marina e l’ecotossicologia, utilizzando diversi invertebrati marini come specie modello e utilizzando diversi approcci scientifici e tecniche di laboratorio. Quello che ho acquisito è l'importanza di combinare gli approcci evolutivi con quelli ecotossicologici classici, al fine di meglio prevedere e anticipare eventuali minacce alla biodiversità. Ad oggi, la conoscenza degli effetti a lungo termine e transgenerazionali causati dai cambiamenti climatici e dall'inquinamento sulle popolazioni naturali è ancora scarsa. Per questo negli ultimi anni ho focalizzato la mia attenzione sullo studio degli effetti combinati dell'acidificazione degli oceani e dei contaminanti emergenti su diversi stadi vitali di invertebrati marini, come bivalvi ed echinodermi, sia a livello cellulare che a quello di organismo, prestando attenzione anche agli eventuali effetti tampone da parte dei genitori in risposta alla acidificazione o all'esposizione a sostanze inquinanti. Lavoro ora come ricercatore presso il Centro Villa Dohrn-Ecologia del Benthos di Ischia, dove continuerò a studiare i possibili adattamenti degli organismi marini agli scenari futuri di cambiamento climatico utilizzando i laboratori naturali rappresentati dai sistemi di emissione di CO2 di origine vulcanica presenti lungo la costa di Ischia.

Principali Pubblicazioni

Munari M, Chemello G, Finos L, Ingrosso G, Giani M, Marin MG, 2016. Coping with seawater acidification and the emerging contaminant diclofenac at the larval stage: A tale from the clam Ruditapes philippinarum. Chemosphere, 160: 293-302.

Range P, Chìcharo MA, Ben-Hamadou R, Pilò D, Fernandez-Reiriz MJ, Labarta U, Marin MG, Bressan M, Matozzo V, Chinellato A, Munari M, El Menif NT, Dellali M, Chìcharo L, 2014. Impacts of CO2-induced seawater acidification on coastal Mediterranean bivalves and interactions with other climatic stressors. Regional Environmental Change, 14 (Suppl 1): 19-30.

Munari M, Marin MG, Matozzo V, 2014. Effects of the antidepressant fluoxetine on the immune parameters and acetylcholinesterase activity of the clam Venerupis philippinarum. Marine Environmental Research, 94: 32-37.

Munari M, Sturve J, Frenzilli G, Sanders MB, Christian P, Nigro M, Lyons BP, 2014. Genotoxic effects of Ag2S and CdS nanoparticles in blue mussel (Mytilus edulis) haemocytes. Chemistry and Ecology, doi.org/10.1080/02757540.2014.894989.

Bressan M, Chinellato A, Munari M, Matozzo V, Manci A, Marceta T, Finos L, Moro I, Pastore P, Badocco D, Marin MG, 2014. Does seawater acidification affect survival, growth and shell integrity in bivalve juveniles? Marine Environmental Research, 99: 136-148.

Matozzo V, Chinellato A, Munari M, Finos L, Bressan M, Marin MG, 2012. First evidence of immunomodulation in bivalves under seawater acidification and increased temperature. PLoS One, 7(3) e33820.

Munari M, Matozzo V, Marin MG, 2011. Combined effects of temperature and salinity on functional responses of haemocytes and survival in air of the clam Ruditapes philippinarum. Fish and Shellfish Immunology, 30: 1024-1030.

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare il sito accetti i termini e le condizioni previste per l'utilizzo dei cookie. > Leggi di più