EMI
EMI

romano giovannaPrimo Ricercatore
Sezione EMI

Tel. +39 081 5833430
Fax: +39 081 7641355
e-mail: giovanna.romano(at)szn.it
Skype: giovanna.romano59


Scarica il Curriculum Vitae

Interessi di ricerca

Ambiti di ricerca: Ecologia chimica e Biotecnologie marine.
Le microalghe sono una componente fondamentale del fitoplancton marino e sono alla base del ciclo di produzione secondaria che, a sua volta sostiene la crescita delle larve di pesci. Recentemente abbiamo scoperto che le diatomee, uno dei principali gruppi di microalghe, producono metaboliti secondari che inducono una riduzione della vitalità delle uova e fenomeni di teratogenesi nella progenie dei loro principali consumatori, i copepodi. Queste molecole derivano dall’ossidazione degli acidi grassi e appartengono alla classe delle ossilipine. Accanto al loro ruolo ecologico come difesa contro gli erbivori, i metaboliti secondari prodotti dalle microalghe possono avere altre attività biologiche e possono essere quindi esaminati per possibili applicazioni biotecnologiche e farmacologiche.
Obiettivi principali dei miei studi sono:

  • Chiarire le interazioni tra fitoplancton e i consumatori primari mediate da metaboliti secondari.
  • Studiare i meccanismi molecolari alla base degli effetti delle ossilipine prodotte dalle diatomee sui processi di sviluppo in organismi marini, utilizzando embrioni del riccio di mare Paracentrotus lividus come sistema modello in vivo.
  • Identificare i fattori che influenzano la produzione di metaboliti secondari bioattivi.
  • Scoprire potenziali applicazioni biotecnologiche degli enzimi appartenenti alla classe delle Lipossigenasi e di altri enzimi coinvolti nelle vie metaboliche che portano alla produzione di ossilipine nelle diatomee.
  • Identificare nuovi metaboliti secondari da microalghe, in collaborazione con partner chimici, ed esplorarne le potenziali applicazioni biotecnologiche.

Journal Papers

Fontana A, d'Ippolito G, Cutignano A, Romano G, Lamari N, et al. (2007) LOX-induced lipid peroxidation mechanism responsible for the detrimental effect of marine diatoms on zooplankton grazers. Chembiochem 8: 1810-1818

d'Ippolito G, Lamari N, Montresor M, Romano G, Cutignano A, et al. (2009) 15S-lipoxygenase metabolism in the marine diatom Pseudo-nitzschia delicatissima. New Phytol 183: 1064-1071

Romano G, Miralto A, Ianora A (2010) Teratogenic effects of diatom metabolites on sea urchin Paracentrotus lividus embryos. Marine Drugs 8: 950-967

Gerecht A, Romano G, Ianora A, d’Ippolito G, Cutignano A, et al. (2011) Plasticity of oxylipin metabolism among clones of the marine diatom Skeletonema Marinoi (Bacillariophyceae). Journal of Phycology 47: 1050-1056

Romano G, Costantini M, Buttino I, Ianora A, Palumbo A (2011) Nitric oxide mediates the stress response induced by diatom aldehydes in the sea urchin Paracentrotus lividus. Plos One. doi: 10.1371/journal.pone.0025980.

Marrone V, Piscopo M, Romano G, Ianora A, Palumbo A, et al. (2012) Defensome against toxic diatom aldehydes in the sea urchin Paracentrotus lividus. Plos One 7. doi: 10.1371/journal.pone.0031750

Cutignano A, Avila C, Rosica A, Romano G, Laratta B, et al. (2012) Biosynthesis and cellular localization of functional polyketides in the gastropod mollusc Scaphander lignarius. Chembiochem 13: 1759-1766

Romano G, Manzo E, Russo GL, d'Ippolito G, Cutignano A, et al. (2013) Design and synthesis of pro-apoptotic compounds inspired by diatom oxylipins. Marine Drugs 11: 4527-4543.

Varrella S, Romano G, Ianora A, Bentley MG, Ruocco N, et al. (2014) molecular response to toxic diatom-derived aldehydes in the sea urchin Paracentrotus lividus. Marine Drugs 12: 2089-2113.

Sansone C, Braca A, Ercolesi E, Romano G, Palumbo A, et al. (2014) Diatom-derived polyunsaturated aldehydes activate cell death in human cancer cell lines but not normal cells. Plos One 9. doi: 10.1371/journal.p\one.0101220

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare il sito accetti i termini e le condizioni previste per l'utilizzo dei cookie. > Leggi di più